Image

La Fondazione è un ente scientifico e culturale del Terzo Settore che promuove il paradigma e la scienza della Salutogenesi come modello di riferimento per la promozione della Salute.

La Fondazione persegue la tutela dei diritti civili attraverso la sensibilizzazione, l’educazione, la formazione e l’emancipazione della collettività in base al paradigma della Salutogenesi e, di conseguenza, opera con attività di divulgazione della conoscenza e della cultura della salute centrata sull’individuo, divulgazione di informazioni aggiornate sull’attività di ricerca, diagnosi e cura basate sulla visione salutogenetica, attività cliniche e assistenza sociale e socio sanitaria alla luce dei principi e della visione della Salutogenesi. La Fondazione persegue, senza scopo di lucro, finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale mediante lo svolgimento di una o più attività di interesse generale in forma di azione volontaria o di erogazione gratuita di denaro, beni o servizi, o di mutualità o di produzione o scambio di beni o servizi alla popolazione.

Attraverso gli strumenti qui sotto elencati

La FONDAZIONE PER LA SALUTOGENESI ONLUS è la trasformazione in fondazione dell’Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona (AMCP),ente senza fine di lucro fondato in Bologna il 1 dicembre 2007, che la Regione Emilia-Romagna ha riconosciuto quale Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS) nel 2010 e Ente Morale nel 2013.

La Fondazione, che è l’obiettivo alla base della costituzione della AMCP, tenacemente perseguito da parte dei fondatori Dott.ri Mauro Alivia e Paolo Roberti di Sarsina, viene istituita grazie alla generosità della nostra benefattrice Sig.ra Alba Laricchiuta, vedova Morino, (Bari 06.08.1929 - Milano 17.04.2017) che ha eretto proprio erede universale l’Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona Onlus-Ente Morale.

La FONDAZIONE PER LA SALUTOGENESI ONLUS, che è la prima del suo genere in Italia, è un ente scientifico e culturale per la promozione dei diritti sociali per la salute, assistenza sociale e socio-sanitaria, il perseguimento di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale basate sul paradigma salutogenetico.

  • La Fondazione è stata costituita a Bologna il 12 marzo 2018, ai sensi del Decreto Legislativo 3 luglio 2017, n. 117, “Codice del Terzo Settore” (Atto Notaio Marco Maltoni, Repertorio n. 32357, Raccolta n. 21400, Registrato il 21/03/2018 al n. 2146, Serie 1T).
  • La Giunta della Regione Emilia-Romagna, con Atto del Direttore Generale Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni n. 7068 del 15 maggio 2018, ha riconosciuto la Fondazione, iscrivendola nel Registro delle Persone Giuridiche.
  • Il Comune di Bologna ha riconosciuto la Fondazione inserendola nell'Elenco delle Libere Forme Associative di riferimento del Comune. 
  • Il giorno 17 luglio 2018 è stata acquistata la sede della Fondazione in Viale della Repubblica 21 – 40127 Bologna.
  • La Prefettura di Bologna con Atto n. 757, pag. 146, Vol. 5, del 26.04.2019, Prot. 10773/18/Area IV Bis (976), ha iscritto la Fondazione per la Salutogenesi ONLUS nel Registro delle Persone Giuridiche (riconoscimento nazionale).
  • Il 1 febbraio 2020 l’Associazione di Studi e Informazione sulla Salute (ASsIS) delibera di confluire nella Fondazione.
In prolusione del Dott. Eugenio Serravalle, fondatore e presidente di AsSIS all’assemblea straordinaria del 1 febbraio 2020 mancano “ di chiusura discorso

“Dobbiamo costituire un grande polo attrattore di tutti gli orientamenti e di tutte le tendenze favorevoli a un concetto ampio, articolato e non unilaterale di salute. Dobbiamo organizzare una casa comune per tutti quelli che sono rimasti privi di riferimenti e supporti di fronte all’intransigenza delle autorità istituzionali. Dobbiamo infine restituire loro visibilità e, soprattutto, coraggio.I tempi impongono di condurre la battaglia per i diritti costituzionali stringendo alleanze che costituiscano un fronte solido e unito, forte nei mezzi, nei numeri, negli strumenti organizzativi, nelle risorse. Questa forza può venire soltanto dallo schierare in campo strutture associative consistenti, formate da personale sanitario, legali, giuristi e genitori. Fino a poco tempo fa si poteva pensare di riunire queste risorse in associazioni autonome, unite negli scopi ma indipendenti nei mezzi. Oggi che lo scontro è arrivato al limite della caccia alle streghe, è indispensabile acquisire forza sufficiente a erigere una difesa reale ed efficace.  Per questo AsSIS ha deliberato lo scioglimento e la confluenza nella Fondazione per la Salutogenesi. L’intento è quello di una cooperazione tra tutte le componenti delle quali la nostra Associazione dispone, ossia avvocati, personale sanitario e genitori, e quelle della Fondazione per la Salutogenesi, un Ente scientifico e culturale che promuove la scienza della Salutogenesi come modello di riferimento per la promozione della Salute, che persegue la tutela dei diritti civili attraverso la sensibilizzazione, l’educazione, la formazione, l’emancipazione della collettività. Coalizzarsi per rafforzare il fronte della tutela dei diritti e della salute individuale e collettiva per mezzo di una nuova Medicina, Umanizzata, Integrata e Centrata sulla Persona: esitare a farlo sarebbe a nostro avviso un errore strategico imperdonabile in tempi in cui i margini di azione sono ogni giorno più ristretti. In questo momento la dispersione delle forze equivarrebbe a una rinuncia ad agire in modo incisivo, soddisfatti delle pure affermazioni di principio, senza creare le condizioni per realizzarle. Al contrario, vogliamo lavorare perché i modelli di salute, di sanità e di cura pongano al centro la Persona nel suo continuo rapporto con l’ambiente fisico e relazionale circostante. Continueremo a favorire la partecipazione e l’autodeterminazione dell’individuo e della collettività, perché siamo convinti che l’unico approccio efficace sia quello che privilegia la cura del paziente piuttosto che della malattia e che la Medicina che vogliamo sia quella che pone l’attenzione alla salutogenesi e ai determinanti della salute, piuttosto che alla patologia. AsSIS confluisce nella Fondazione per la Salutogenesi ONLUS: l’impegno dei nostri medici, legali e cittadini si rafforza.

2020

L’Associazione di Studi e Informazione sulla Salute confluisce nella Fondazione

2020

2019

Iscrizione nel Registro delle Persone Giuridiche della Prefettura di Bologna

2019

Adesione all’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile

2019

2018

Adesione all’International Union for Health Promotion and Education

2018

Nasce la Fondazione per la Salutogenesi ONLUS (trasformazione dell’Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona)

2018

2013

Nasce l’Associazione di Studi e Informazione sulla Salute

2013

Riconoscimento di Ente Morale

2013

2010

Riconoscimento di ONLUS

2007

Nasce l’Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona

2007